Come nasce l'Accademia

L’Accademia della montagna del Trentino viene istituita con delibera di Giunta il 6 novembre 2009 come “Fondazione Accademia della Montagna del Trentino” ai sensi dell’art. 35 quater della Legge provinciale 16 giugno 2006 n. 3 inserita nella Legge finanziaria del Dicembre 2007.

L'iter prende l’avvio da un ordine del giorno  dei consiglieri Zorzi e Bombarda votato dal Consiglio Provinciale nella seduta del 21 dicembre 2005 il quale prevedeva, in particolare, riferendosi  al “Fondo per la valorizzazione e la professionalizzazione dei giovani”  di  inserire “una particolare attenzione verso le attività professionali ed imprenditoriali legate alla montagna” e di porre “le condizioni affinché possa essere creato un coordinamento tra le attività formative così da prefigurare l’istituzione di un’Accademia della montagna rivolta principalmente ai giovani trentini”.

Anche il nuovo testo  in materia di riforma del sistema educativo di istruzione e formazione trentina, all’articolo 2, all’interno delle “Finalità e principi generali”, disciplina le condizioni e le misure dirette a: … n) promuovere la conoscenza del territorio  montano e la valorizzazione delle attività e del patrimonio alpino”.

Raccogliendo molte sollecitazioni espresse anche in sede di Commissione legislativa l’Accademia della Montagna risponde all’esigenza di una visione d’insieme e dunque di un soggetto di regia a livello formativo-culturale che per un verso faccia interagire al meglio le professioni della montagna e i rispettivi collegi professionali e realtà come Università, Camera del Commercio, Trentino Spa, enti locali, scuole ecc.; per un altro verso ponga attenzione particolare verso la formazione della nuova generazione di operatori e professionisti e dei giovani in generale.