Il Pellegrinaggio civile della pace - la testimonianza di Paolo Aldi

Il “Pellegrinaggio civile della pace” è partito il 29 giugno scorso da Penia (Canazei). Attraverserà i luoghi simbolo della Grande Guerra sul fronte orientale, in un cammino della memoria tra le montagne del Trentino.
Saranno ventuno tappe e 285 chilometri circa, passando dal Rifugio Contrin al Rifugio Taramelli, quindi la Val di Fassa e Fiemme, la Valsugana, gli altipiani di Folgaria, Lavarone e Luserna per arrivare a Rovereto il 20 luglio, alla Campana dei Caduti sul Colle di Miravalle, dove si terrà il concerto della Ensemble Orchestral Contemporain, diretta da Daniel Kawka, che eseguirà la sinfonia IV in Sol Maggiore di Mahler.

Il percorso si presenta come un trekking turistico-sportivo, aperto a tutti gli appassionati, attraverso splendidi panorami e zone ricche di storia militare della Grande Guerra: trincee, forti, postazioni belliche, ecc. Il passaggio attraverso i luoghi della guerra offrirà agli escursionisti non solo spunti di osservazione sugli aspetti militari della guerra, ma vuole essere anche un motivo di meditazione sulle vicende umane che hanno coinvolto i soldati di ogni schieramento impegnati al fronte, in modo da poter percorrere un cammino di formazione personale sul tema della pace.

Per seguire la testimonianza di un partecipante al Pellegrinaggio civile della Pace puoi collegarti al Blog di Paolo Aldi http://paoloaldi.tumblr.com/ e su https://www.facebook.com/paolo.aldi.5?ref=tn_tnmn

Info: Fondazione Opera Campana dei Caduti, tel. 0464-434412,

info@fondazioneoperacampana.it - www.fondazioneoperacampana.it

AllegatoDimensione
PDF icon Programma_Pellegrino_Pace_2014.pdf2.06 MB