Pubblicazioni

LA MONTAGNA DEI RAGAZZI - CONOSCERE LA MONTAGNA ATTRAVERSO LA GRANDE GUERRA
 

  1. Sfoglia  itinerari della Val di Sole
  2. Sfoglia itinerari nelle valli di Fiemme e Fassa
  3. Sfoglia  itinerari in Vallagarina
  4. Sfoglia itinerari in Vallarsa
  5. Sfoglia  itinerari sulgi Altipiani Cimbri
  6. Sfoglia  itinerari sull'Alto garda e Valle di Ledro
  7. Sfoglia  itinerari in Valsugana e Lagorai
  8. Sfoglia  itinerari nei dintorni di Trento
  9. Sfoglia  itinerari nelle Giudicarie
  10. Sfoglia  itinerari nel Primiero e Vanoi
 
E' possibile sfogliare  le  guide della collana per ragazzi "Sui sentieri della Grande guerra" .
​Le guide sono nate per portare i ragazzi a frequentare la montagna andando a  conoscere la storia e le testimonianze della prima guerra mondiale presenti sul territorio trentino. Una copia della guida viene consegnata ad ogni ragazzo della scuola primaria affinchè la utilizzino con gli insegnanti ma diventi anche strumento di coinvolgimento delle famiglie per andare in montagna con mamma e papà.

Imparare a conoscere il territorio in cui si vive è una tappa decisiva nel percorso di crescita di ogni persona che risulterà tanto più coinvolgente e appassionante se l’esplorazione avrà inizio fin da giovani, quando è più facile ricordare i luoghi e immaginare le vicende che li hanno segnati. Per questo anche una piccola pubblicazione può diventare un’opportunità formativa, aggiungendo un’autentica esperienza culturale al piacere di una camminata all’aria aperta.
La collana è  realizzata per iniziativa della Fondazione Accademia della Montagna del Trentino in collaborazione con il Museo Storico Italiano della Guerra

Se desideri scaricare le guide puoi fare il download dei pdf utilizzando i link che seguono:

  1. itinerari della Val di Sole
  2. itinerari nelle valli di Fiemme e Fassa
  3. itinerari nelle valli di Fiemme e Fassa- Ladino
  4. itinerari in Vallagarina
  5. itinerari in Vallarsa
  6. itinerari sulgi Altipiani Cimbri
  7. itinerari sull'Alto garda e Valle di Ledro
  8. itinerari in Valsugana e Lagorai
  9. itinerari nei dintorni di Trento
  10. itinerari nelle Giudicarie
  11. itinerari nel Primiero e Vanoi
___________________________________________________________________________

"AD EST DEL ROMANTICISMO  1786-1901: alpinisti vittoriani sulle Dolomiti"

La storia delle Dolomiti è molto articolata. Prescindendo dalle peculiarità geologiche di questi monti e dalla specificità culturali delle genti che ne abitano le valli, rimane la storia di chi ha esplorato valli e cime. Una storia lunga duecento anni che ha visto confrontarsi viaggiatori e alpinisti stranieri con le guide locali, con i locandieri, con la storia e le tradizioni della nostra terra. In particolare lungo tutto l'Ottocento l'alpinismo britannico, o vittoriano, ha rappresentato un fondamentale momento per lo sviluppo dell'alpinismo locale e per la nascita del turismo.L'idea di un'antologia dei primi viaggiatori, descrittori e alpinisti delle Dolomiti nasce da una lacuna avvertita da tempo: le traduzioni di libri considerati classici, e che hanno contribuito a diffondere la conoscenza dei Monti Pallidi e la loro frequentazione, sono relativamente poche.
 

Al rifugio Tuckett, nel cuore delle Dolomiti di Brenta è stato presentato il volume “Ad est del Romanticismo 1786-1901: alpinisti vittoriani sulle Dolomiti”, promosso dalla  Fondazione Accademia della Montagna del Trentino, con il patrocinio della Fondazione Dolomiti UNESCO e della SAT.  L'occasione è stata offerta dal centenario della scomparsa di Francis Fox Tuckett, l'esploratore e alpinista inglese che per primo calcò le cime dolomitiche. Alla cerimonia ha partecipato anche una delegazione del Club alpino inglese. "Accademia della Montagna del Trentino - ha spiegato la sua direttrice Iva Berasi - è impegnata a diffondere la conoscenza della montagna e favorire la sua frequentazione.

L’opera si compone di :

  1. Un saggio sulla storia dell'alpinismo vittoriano sulle Dolomiti (trentine, altoatesine e venete). Uno studio originale, attingendo a fonti poco o mai indagate. Il primo volume , Storie si compone di  699 pagine.
  2. Un'antologia di scritti di viaggiatori e alpinisti inglesi sulle Dolomiti (trentine, altoatesine e venete); anche in questo caso si attinge a fonti inedite e mai tradotte in italiano. Il secondo volume, Testi ,si compone di circa 500 pagine.
  3. Una guida che illustra alcuni itinerari seguiti dai viaggiatori-alpinisti inglesi sulle Dolomiti trentine. La guida ai luoghi , illustrata con fotografie, si compone di 63 pagine.

Documenti:
Introduzione Egidio Bonapace Antologia inglesi nelle dolomiti.doc
INTERVENTO ASSESSORE GILMOZZI PER ANTOLOGIA_0.doc
PRESIDENTE SAT PRESENTAZIONE PER SAGGIO.doc
Ass. Mellarini per Guida.doc
ad est del Romanticismo illustrazione breve dell'opera.doc
invito per web.jpg
 

__________________________________________________________________________________

Rifugi alpini ed escursionistici del Trentino Occidentale di Luciano Navarini


 
Aprile 2015
Ecco ora pubblicato il secondo volume sui rifugi alpini ed escursionistici del Trentino Occidentale. Il primo, quello riferito ai rifugi della parte orientale, è stato pubblicato nel 2013.In tutto il territorio provinciale vi è infatti una dotazione complessiva di 146 strutture, fra private e di proprietà associative (CAI - SAT), di cui 88 nel settore orientale e 58 in quello occidentale. Il “confine” naturale dei due volumi è il percorso del Fiume Adige.La scelta di suddividere l’opera in due volumi è stata dettata, oltre che dal rispetto per la posizione geografica, dalla praticità nella consultazione e dal minor peso nell’effettivo utilizzo sul campo.Questo secondo volume prende in considerazione 33 rifugi alpini e 25 escursionistici del Trentino Occidentale. La suddivisione in aree geografiche dettagliate agevola l’individuazione delle strutture e ne valorizza il contestoterritoriale di appartenenza. Molta attenzione viene riservata alla toponomastica in generale. Per quanto riguarda la zona di confine con l’Alto Adige, a fianco del toponimo in italiano è stato inserito quello in lingua tedesca. Le descrizioni sono arricchite con tanti più toponimi possibili: per poter contribuire a mantenere una memoria storica e di costume che altrimenti rischia di perdersi.Queste informazioni conferiscono valore aggiunto ai territori e a chi li frequenta, nella consapevolezza di visitareluoghi con una storia da raccontare, segnati dalla plurisecolare presenza dell’uomo. Per ogni rifugio viene proposto un itinerario di avvicinamento e dal rifugio poi viene proposta una o più escursioni che potranno, a seconda dei casi, raggiungere una cima o compiere una traversata o quant’altro. Quest’opera è nata sul campo e scritta con l’esperienza appassionata, prima che con la penna. La sempre apprezzata cartografia Trekkart a corredo rende agevole e immediata l’individuazione del percorso e l’orientamento generale.La pubblicazione esce con il patrocinio dall’Accademia della Montagna del Trentino.
Rifugi alpini ed escursionistici del Trentino Occidentaledi Luciano Navarini.
Nelle migliori librerie, edicole e, ovviamente, nei migliori rifugi.
 
 

 

Presentazione del libro di Annibale Salsa 
ALPI E LIBERTA’ 

8 giugno  >  18.00
Trento, SPAZIO S.A.S.S. PIAZZA CESARE BATTISTI
 

E' uno strumento di lavoro per le ultime classi della scuola primaria e le tre classi della scuola media. È proposto dall’Accademia della Montagna del Trentino e dall’IPRASE per affiancare le scuole nella conoscenza della montagna, per accrescere nei ragazzi e nelle ragazze l’interesse e l’amore per il territorio in cui abitano.
A cura di Claudio Tonina e Sergio Casetti, gruppo Scuola dell’Accademia della Montagna del Trentino, e di Cristiana Bianchi dell’IPRASE.

 


http://libriricercati.jimdo.com/

Un sito web  dove trovare dei libri interessanti sulle nostre montagne del  Trentino.Il sito è  stato creato appositamente
 per divulgare questi preziosi libri


 

QUADERNO DI MONTAGNA
 

E' uno strumento di lavoro per le ultime classi della scuola primaria e le tre classi della scuola media. È proposto dall’Accademia della Montagna del Trentino e dall’IPRASE per affiancare le scuole nella conoscenza della montagna, per accrescere nei ragazzi e nelle ragazze l’interesse e l’amore per il territorio in cui abitano.
A cura di Claudio Tonina e Sergio Casetti, gruppo Scuola dell’Accademia della Montagna del Trentino, e di Cristiana Bianchi dell’IPRASE.
link per sfogliare il quaderno di montagna
link per il download

 


LE FAVOLE DI ACCADEMIA

Entra con Accademia della Montagna nel favoloso mondo di Esopo nelle valli di Tridentum e scopri i posti incantati del Trentino. La serie inizia la sua avventura sull'App Store con la prima favola Il ranocchio medico, ambientato nel meraviglioso lago di Cei in Trentino.
Immaginate una terra meravigliosa, incontaminata, in cui la natura si mostri in tutto il suo splendore e una magia senza tempo si nasconda ovunque.
Ecco le Valli di Tridentum, dove prendono vita favole che guidano i più giovani alla scoperta di se stessi e dell'ambiente che li circonda, un mondo verde e pulito in cui può capitare che anche una ranocchia, una volpe o una cornacchia abbiano qualcosa da insegnarci...
 

Link per scaricare gratuitamente l’app
https://itunes.apple.com/it/app/esopo-nelle-valli-di-tridentum./id769936770?mt=8

Link per scaricare gratuitamente le favole dell'audio libro ..senti gli animali parlare con le voci dei doppiatori delle star di Hollywood.
http://www.librivivi.com/esopo
Per scaricare gli audiolibri è possibile utilizzare i codici riportati qui sotto  inserendo nei campi presenti nel banner anche  il proprio nome, cognome, email.
CODICI: 
es19h2
es1915
es1515
es1511
es1502

Attenzione: Il download dei files MP3, per motivi di sicurezza, è consentito dal sistema  solo se si utilizza l'ultima versione aggiornata del proprio browser. 

Link Aesop in the Valley of Tridentum
http://docfroggy.gabanstudios.com
 


 

DISPENSA DIDATTICA CORSO DI FORMAZIONE

E' disponibile la dispensa didattica del Corso di formazione per Accompagnatori di territorio e Guide alpine organizzato da Accademia della Montagna, in collaborazione con il Museo Storico italiano della guerra, con il Collegio delle Guide Alpine e l'Associazione Accompagnatori di Territorio della Provincia di Trento.

Scarica la pubblicazione


RIFUGI TRA TRADIZIONE E INNOVAZIONE: QUALE RAPPORTO CON LA MONTAGNA

Atti del convegno e Manifesto dei rifugi 2011

Accademia della Montagna del Trentino, nel sottolineare la fondamentale importanza, dei rifiugi presidio della montagna, raccogliendo una sollecitazione da parte di coloro che i rifugi li gestiscono e che hanno contribuito a scrivere la storia culturale, sociale, turistica delle nostre montagne, ha organizzato questo momento di confronto come inizio di un’attenzione costante all’andamento dell’interesse per la montagna ed i suoi rifugi.

Scarica le pubblicazioni


ITINERARI: Dalle Terme di Comano attraverso la montagna di don Guetti

Inedito di Don Guetti. Giudicarie, la culla della Cooperazione.
L’Accademia della Montagna ha condiviso con le realtà della valle il progetto in oggetto  e ne ha curato  il coordinamento a partire dal reperimento delle risorse necessarie.

Sfoglia la pubblicazione
Scarica la pubblicazione