A scuola con l'archeologia

Per l’anno scolastico 2013-2014 i Servizi Educativi dell’Ufficio Beni archeologici  della Provincia autonoma di Trento hanno proposto al mondo della scuola una ricca offerta di laboratori e percorsi di ricerca volti alla conoscenza del patrimonio archeologico trentino.
In tutti i percorsi i ragazzi, partendo dalle fonti materiali, scritte e iconografiche (reperti in originale o in copia, strutture della Tridentum romana e aree archeologiche sul territorio), hanno potuto sviluppare le loro capacità di analisi, di formulare ipotesi e conoscere le tecnologie documentate nelle diverse epoche. Tale metodologia ha voluto fornire agli alunni un’occasione di apprendimento diversa, ma non separata e completamente avulsa da quanto normalmente svolgono in classe, andando adeguatamente a inserirsi nel curricolo scolastico.
I Servizi Educativi offrono uno sportello informativo per gli insegnanti per supportarli nella progettazione curriculare e per adattare e strutturare i percorsi in base alle esigenze e ai bisogni delle singole classi.
I Servizi Educativi sono anche disponibili ad attivare con le scuole del territorio di ogni ordine e grado progetti in partenariato volti all’approfondimento di alcune tematiche e alla sperimentazione di nuove proposte e percorsi di ricerca. Le proposte e i materiali didattici sono rivolti:

  • all’ultimo anno della scuola dell’infanzia
  • alla scuola primaria
  • alla scuola secondaria di primo grado
  • alla scuola secondaria di secondo grado.

L’attività didattica iniziata il lunedì 14 ottobre 2013 si è svolta a Trento presso le aule didattiche della Soprintendenza in Via Aosta, 1 e presso il S.A.S.S. (Spazio Archeologico Sotterraneo del Sas) in Piazza Cesare Battisti e area archeologica di Palazzo Lodron (in Piazza Lodron).
 

AllegatoDimensione
PDF icon A scuola con l'archeologia 2013_2014.pdf1023.82 KB