Selva Green-ITE Tambosi Trento

​STUDIO PER LA DESTINAZIONE TURISTICA DEL BORGO DI SELVA DI GRIGNO – Valsugana (TN)
Progetto di alternanza scuola-lavoro Anno Scolastico 2018/2019
Classi: 3TB e 5TB (corso turismo) - 4RB (corso RIM)

Il Comune di Grigno nell’anno scolastico 2016/17, in una logica di alternanza scuola/lavoro, ha commissionato agli studenti dell’attuale classe 5TB del corso turismo dell’ITE Tambosi l’esecuzione, a titolo gratuito, uno studio del territorio per la formulazione di una proposta per la creazione di un sistema di turismo integrato nell’area del borgo di Selva di Grigno.
Tsm- Accademia della Montagna e l’ITE Tambosi hanno sottoscritto un partenariato per la realizzazione del progetto di durata triennale. Nell’azione comune le parti:

  • condividono la commessa assegnata dal Comune di Grigno per le attività di alternanza scuola – lavoro ricevute dalle classi e delineano il prodotto richiesto
  • individuano i termini della propria partecipazione e dei propri contributi in relazione alle proprie specificità e pertinenze.
  • definiscono un programma delle attività che viene condiviso con gli studenti.
  • predispongono le azioni formative necessarie alla costruzione del prodotto richiesto, con individuazione degli esperti dei settori specifici che possono anche appartenere alle due amministrazioni.
  • predispongono l’attività di tutoraggio
  • sviluppano azioni di monitoraggio e di valutazione dei risultati e dell’impatto delle iniziative
  • favoriscono la disseminazione e la diffusione dei risultati per la divulgazione di buone pratiche

Il contenuto di questo percorso di Alternanza Scuola Lavoro è coerente con gli obiettivi del Progetto di Istituto dell’ ITE e contribuisce, con le metodologie di lavoro in equipe e apprendimento attivo, all’azione che la scuola mette in atto relativamente alla formazione umana etica e civile.
Nello specifico dell’ambito delle competenze volte alla formazione della figura professionale del tecnico del turismo, il percorso favorisce lo sviluppo delle capacità comunicative, l’uso della tecnologia informatica e multimediale;
Costituisce occasione per lo studente per acquisire una professionalità di base solida e flessibile che gli consenta un inserimento attivo e consapevole nel mondo del lavoro e fortemente connotato da autoimprenditorialità.
Il progetto, inoltre, promuove la conoscenza del territorio, nella specificità della Provincia Autonoma di Trento, della sua storia, della cultura e della geografia locale, nonché educa alla valorizzazione sostenibile del patrimonio alpino e delle attività ad esso correlate.
Il progetto trova felice collaborazione con Tsm-Accademia della Montagna in considerazione del fatto che tra i suoi scopi principali vede “ favorire l’identità territoriale delle giovani generazioni attraverso la conoscenza del territorio e delle figure che hanno fatto delle difficoltà di vivere in montagna una opportunità professionale ed economica…”.
Nell’anno in corso due classi dell’ ITE “Tambosi” di Trento, 3TB del corso Turismo e 4RB del Corso RIM (Relazioni Internazionali e Marketing) saranno coinvolte nel progetto Selva Green con percorsi di Alternanza Scuola Lavoro e contribuendo alla progettazione della destinazione turistica denominata “SELVA GREEN”

Selva di Grigno è un piccolo borgo di cento abitanti che soffre il fenomeno dell’abbandono da parte dei giovani, la chiusura di negozi dei bar e quindi una progressiva diminuzione dei servizi.
La formula di turismo sostenibile che gli studenti hanno individuato come adeguata per la valorizzazione di questo borgo di fondovalle alpino, può costituire opportunità di occupazione, integrazione al reddito degli abitanti e promozione delle attività dei piccoli giovani produttori.
Un tipo di turismo slow ed esperienziale in una Comunità forte e solidale come quella di Selva di Grigno va ad incontrare la richiesta di ospitalità, di comunicazione e di incontro che i visitatori esprimono sempre con più chiarezza ai territori dove trascorrono il tempo libero.
Gli studenti dopo aver effettuato lo studio del territorio con un’analisi dell’offerta della domanda, dei punti di forza e di debolezza legati all’ambiente naturale, culturale e sociale e dopo averne conosciuto la realtà storica, sociologica ed economica, hanno predisposto per la Comunità di Selva le linee guida per la creazione di una destinazione turistica
sostenibile, fortemente supportata dalla partecipazione della comunità locale e dalla collaborazione tra diversi settori economici e attori di diverse istituzioni economiche, amministrative e del settore del turismo.
La classe, alla conclusione di due anni di studio, ha individuato nella realizzazione di microprogetti turistici* inseriti in un’unica cornice, integrata con il tessuto della Comunità, il modello di destinazione turistica più adeguato al borgo di fondovalle alpino Selva di Grigno. Si va così a creare la scenografia che accoglie l’ospite, che non è più solo un visitatore: egli stesso opera scelte e costruisce la propria vacanza perfettamente a sua misura.

*microprogetti es itinerari a tema, eventi esperienziali con la popolazione, collegamenti con la ciclopista, accompagnamenti itineranti ed escursioni in montagna e bioparco, geoparco, attività per bambini con asini, esperienze agricolturali ecologiche, corsi sulle piante officinali, tessuti ecologici, percorsi enogastronomici, presidi gastronomici etc

Link al documento del progetto

 

AllegatoDimensione
PDF icon progetto selva green 2018.pdf1.4 MB