Tavolo Trentino della Montagna

Firmato nel 2014 il protocollo  d’intesa, tra gli “Enti ed Associazioni” sotto riportati,  per istituire un “Tavolo degli enti rappresentativi del mondo della montagna” che realizzi, in modo unitario e continuativo nel tempo, iniziative finalizzate alla prevenzione degli incidenti in montagna.
Gli Enti e Associazioni del “Tavolo degli enti rappresentativi del mondo della montagna”:
  
                       

  • Accademia della Montagna del Trentino - via Romagnosi 5 -Trento, nella persona del Presidente Egidio Bonapace;
  • Soccorso Alpino-Servizio Provinciale Trentino,via Unterveger 34 – Trento, nella persona del Presidente Adriano Alimonta;
  • Collegio delle Guide alpine del Trentino, vicolo Galasso Mattia 19 – Trento, nella persona del Presidente, Martino Peterlongo;
  • Società Alpinisti Tridentini, via Manci 57 – Trento - nella persona del Presidente Claudio Bassetti;
  • Associazione Gestori Rifugi del Trentino, via Degasperi 77 – Trento, nella persona del Presidente Ezio Alimonta;

di seguito denominati “Enti e Associazioni”

PREMESSO CHE
La montagna regala esperienze indimenticabili e chiunque, anche percorrendo un semplice sentiero, può vivere delle emozioni intense. E' per mantenere vivo questo spirito della montagna che gli “Enti e Associazioni” sopra denominati ritengono necessario sensibilizzare l’opinione pubblica su un approccio consapevole all’alta quota che tenga conto delle proprie capacità tecniche e fisiche, senza dimenticare che ci si muove in un terreno impervio che può presentare sempre dei potenziali pericoli.
In Trentino ogni anno il Soccorso alpino effettua dagli 800 ai 1.000 interventi di soccorso, di cui il 20% agli alpinisti e circa il 60% rivolti agli escursionisti, diventa quindi fondamentale sensibilizzare verso un corretto approccio alla montagna.
Gli “Enti e Associazioni” sopra denominati ritengono che per realizzare un’efficace opera di prevenzione degli infortuni in montagna non si possa più agire da soli, ma che sia necessaria un’azione sinergica e continuativa nel tempo tra tutte le principali istituzioni rappresentative del mondo della montagna.
Gli “Enti ed Associazioni” sopra denominati intendono quindi attivare una collaborazione continuativa nel tempo finalizzata a:

  • realizzare azioni unitarie che possano contribuire ad aumentare il grado di consapevolezza e di conoscenza delle persone che, a vario titolo, frequentano il territorio alpino;
  • ​promuovere campagne e iniziative formative di sensibilizzazione nei confronti dell’opinione pubblica finalizzate alla prevenzione degli incidenti in montagna.

CIÒ PREMESSO
Gli “Enti ed Associazioni” convengono, con il presente protocollo d’intesa, di istituire un “Tavolo degli enti rappresentativi del mondo della montagna” che, in modo unitario e continuativo nel tempo, realizzi iniziative finalizzate alla prevenzione degli incidenti in montagna.
Gli “Enti ed Associazioni” potranno definire, di volta in volta e con propri atti, le modalità attuative e l’impegno economico per la realizzazione delle singole iniziative.
Il materiale prodotto in occasione di singole iniziative, destinato agli scopi sopra indicati, dovrà riportare il logo di tutti gli “Enti ed Associazioni”. Gli “Enti ed Associazioni” riconoscono quale Ente coordinatore dell’iniziativa in oggetto l’Accademia della Montagna del Trentino
..........................................
INIZIATIVE:

GUIDA ALLE ESCURSIONI: 10 REGOLE UTILI CHE POSSONO SALVARE UNA VITA

Si tratta di una guida alle escursioni, scritta in italiano, tedesco ed inglese, che in 10 punti riassume le regole più importanti da conoscere per affrontare la montagna
Link al Comunicato Stampa PAT
Scarica la guida
..........................................

MONTAGNE SENZA VETTA


Questo libro fornisce un quadro generale del perché a volte con serenità bisogna sentirsi liberi: liberi di non essere schiavi degli sponsor, liberi di gettare una corda nel vuoto quando sopra la testa imperversa il maltempo, liberi di tornare a casa dai nostri cari quando mancano solo cento metri alla vetta, liberi di sentirci forti nella nostra umiltà, liberi di dire grazie per ciò che si è raggiunto senza sfidare il destino, liberi di scegliere di vivere. Infine liberi di non mettere a repentaglio la nostra vita e quella di chi ci verrebbe eventualmente a soccorrere nel momento del bisogno.
Il  libro, curato da Massimo Dorigoni, è patrocinato e sostenuto dal Tavolo della Montagna di Accademia. Contiene i racconti di alcuni tra i più forti alpinisti trentini e italiani 
Un' opera nata anche con un’obiettivo sociale: quello di raccogliere fondi per dotare i rifugi del Trentino più isolati e difficili da raggiungere di un defibrillatore semiautomatico, strumento che può salvare la vita di tante persone.
Il tavolo Trentino della Montagna ha lanciato il progetto per dotare 10 rifugi di alta quota di un defibrillatore. 

Questa iniziativa sarà condivisa con i Rifugi e sarà presentata in occasione della Giornata Europea del Rifugio il 25 giugno 2017. 

Il libro può essere richiesto ad Accademia della Montagna del Trentino
..........................................
PRUDENTI SULLA NEVE  2014-2015
Bollettini della neve, valutazioni di rischio valanghe, informazioni diramate dal Web, da radio e televisioni e dalla carta stampata. Uso della tecnologia, miglioramento della capacità di autosoccorso. Sembrerebbero soluzione adeguate, le migliori in assoluto per evitare gli incidenti nell’ambiente della montagna innevata. Eppure non basta. Anzi, a causa dell’aumento di sci alpinisti, 200 mila appassionati sulle Alpi dove si contano anche 410 mila praticanti ciaspolatori, oltre a escursionisti, free riders e patiti del fuori pista il numero degli incidenti è in costante aumento, anche se il numero dei decessi, grazie alla preparazione e all’utilizzo di nuovi e più appropriati strumenti, è sceso rispetto al passato. 
In previsione della giornata nazionale “Sicuri sulla Neve“ ribattezzata in Trentino “Prudenza sulla neve” che si svolgerà il 18 gennaio 2015, avranno luogo tre incontri territoriali per parlare di neve e sport ai quali sono invitati tutti gli appassionati di escursioni per vivere e riflettere in maniera consapevole sull'attività della stagione che si sta aprendo.
Link alla locandina

AllegatoDimensione
PDF icon locandina_Soccorso_Alpino -web.pdf2.69 MB