In Trentino il marchio OPEN qualifica l'offerta ricettiva per le persone disabili

De Godenz in merito ha dichiarato “la mozione ha lo scopo di promuovere uno studio per una modifica legislativa alla normativa tecnica sia nazionale che provinciale riferita alle barriere architettoniche nelle piccole strutture ricettive. Attualmente infatti la normativa nazionale non qualifica in modo ottimale l’offerta ricettiva per i disabili che invece noi in Trentino abbiamo portato molto avanti, basandoci sul disciplinare OPEN, stringente, estremamente qualificante e preciso, condiviso sia con le associazioni di categoria del turismo, sia con le associazioni dedicate ai disabili, come ad esempio la cooperativa Handicrea. Mi fa molto piacere che la mozione sia passata all’unanimità, questo permetterà ora di migliorare ulteriormente il già ottimo sistema ricettivo trentino, tutelando nel contempo sia le strutture ricettive che i portatori di handicap che ne usufruiranno.” Leggi il documento